SATORU MONACO INTERVIEW

Conosciamo Satoru Monaco oramai da diversi anni. Parte integrante della 7Hills Family, è da sempre impegnato su molte iniziative di skate e di filming. Oggi supporta il progetto @pontediy.
Con l'uscita del suo ultimo video "Settimana di fuoco" interamente girato al Ponte della musica, abbiamo pensato di fargli alcune domande per farvelo conoscere meglio.

Ciao Satoru, breve introduzione di te per chi non ti conosce

We ciao! Sono Satoru, per gli amici Sato, ho iniziato a filmare durante il mio primo anno di skate e non mi sono più fermato, anche se ho fatto diverse pause a causa del mio perenne mal di schiena. In questo periodo mi sto concentrando sull'immortalare il più possibile i miei amici e il loro skateboarding, che sia tramite foto o video, nella speranza di trasformare una passione in una professione.

Pic. Satoru Monaco

Come sai ti seguiamo da sempre, nei tuoi video c'è sempre stato un richiamo al ponte della musica, oggi un video totalmente girato al ponte, cos'è per te oggi il ponte della musica

Ponte è un luogo in cui è difficile annoiarsi, c'è sempre qualcosa da fare, se non skateo filmo e se non filmo chiacchiero con i local o faccio nuove conoscenze, a volte se ho voglia scatto foto. Generalmente c'è sempre gente simpatica, motivo per cui è il posto che ho frequentato di più al di fuori di casa mia.

Pic. Satoru Monaco

Sappiamo quanto duro lavoro c’è dietro una clip skate,  raccontaci un episodio in particolare che ti è capitato filmando

Di episodi ne ho parecchi sia belli che brutti, forse quello che mi è rimasto più impresso è quando una tipa dell'ama mi ha tritato la tavola nel furgone. Stavo filmando di sera e avevo lasciato la tavola tra me e dei cassonetti, insomma vedo passare il furgone dell'ama ma non ci faccio troppo caso, di solito se ho la videocamera in mano sono molto concentrato. Finito di filmare mi accorgo di non vedere più la tavola, dopo una decina di minuti e parecchie bestemmie realizzo l'avvenuto, confermato poi da un collega della signora che era passato nella stessa via. Morale della storia non lasciate la tavola vicino ai cassonetti o qualche idiota penserà che sia immondizia, anche se stai skateando davanti ai suoi occhi.

Pic. Riccardo Romano

Adesso vogliamo scendere sul personale, cosa ti dà lo skateboarding

Ultimamente l'atto di skateare in sè non mi da molte soddisfazioni, per questo mi sto concentrando sul filmare e pubblicare materiale. Lo skate da poco e prende tanto, ma per me è un ottimo modo per tenersi occupati e avere una valvola di sfogo a livello creativo.

Pic. Gaetano Zazzera

Interview by Ale Bellante